Home » Newsletter del 30 giugno 2023

Newsletter del 30 giugno 2023

Si all’ordine di protezione anche in pendenza di un procedimento di separazione

Con decreto pubblicato in data 23 giugno 2023, il Tribunale di Novara ha accolto l’istanza di una donna che ha chiesto, in pendenza del procedimento di separazione, l’assunzione di provvedimenti inaudita altera parte per la propria tutela e quella dei figli minori. L’istante aveva correttamente allegato tutte le prove sulle condotte maltrattanti, violente e di abuso sessuale assunte nei suoi confronti da parte del marito.

No all’assegno divorzile all’ex-moglie se percepisce il reddito di cittadinanza

È quanto stabilito dal Tribunale di Palermo, con sentenza n. 3010/2023, pubblicata in data 20 giugno 2023, che ha rigettato la domanda di assegno divorzile avanzata dalla ricorrente nel procedimento di divorzio.
Nel caso in esame, il Tribunale si è uniformato a quanto già deciso in precedenza con l’ordinanza presidenziale, con cui non era stato previsto alcun assegno di mantenimento in favore della moglie, poiché entrambi i coniugi “godevano della medesima capacità professionale, al momento inspiegabilmente non messa a frutto dalla donna percettrice del reddito di cittadinanza”.

Leggi la newsletter completa qui.

 

Le ultime News Giuridiche