Home » Tutela del patrimonio

Tutela del patrimonio

Lo Studio legale Missaglia e De Vellis assiste la famiglia nella gestione dei patrimoni, con finalità di protezione e conservazione dei beni familiari, mediante gli strumenti che la legge (nazionale e internazionale) mette a disposizione.

Tra questi, i più ricorrenti:

► Il fondo patrimoniale, che può essere utilizzato solo in presenza di un valido matrimonio o di un’unione civile – non può essere sfruttato dalle cosiddette famiglie di fatto

► Il Trust, che può essere istituito da una singola persona, come accade per l’atto di destinazione ma che, diversamente da quest’ultimo, è un istituto flessibile anche da un punto di vista oggettivo

► Il negozio fiduciario e il contratto di affidamento fiduciario, istituti particolarmente indicati alla tutela di soggetti affetti da grave disabilità, accordando anche alcuni vantaggi fiscali per incentivarne l’adozione.

Contattaci per ricevere maggiori info

Nome*
Consenso*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Tra questi, i più ricorrenti:

► Il fondo patrimoniale, che può essere utilizzato solo in presenza di un valido matrimonio o di un’unione civile – non può essere sfruttato dalle cosiddette famiglie di fatto

► Il Trust, che può essere istituito da una singola persona, come accade per l’atto di destinazione ma che, diversamente da quest’ultimo, è un istituto flessibile anche da un punto di vista oggettivo

► Il negozio fiduciario e il contratto di affidamento fiduciario, istituti particolarmente indicati alla tutela di soggetti affetti da grave disabilità, accordando anche alcuni vantaggi fiscali per incentivarne l’adozione.

Aree del Diritto di Famiglia

SUCCESSIONE

SEPARAZIONE E DIVORZIO

DIRITTO DI FAMIGLIA INTERNAZIONALE

DISCONOSCIMENTO DI PATERNITÀ

CERCHI UN AVVOCATO ESPERTO IN TUTELA DEL PATRIMONIO A MILANO?

Affidati all’esperienza maturata negli anni dal nostro studio legale.

Ultime notizie

Newsletter 16 settembre 2022

Newsletter 16 settembre 2022

Il marito possessivo che durante il matrimonio ha imposto alla moglie di non lavorare deve pagarle l’assegno divorzile Ad affermarlo è stato il Tribunale di Cremona con la sentenza n. 432 del 19 agosto 2022. I giudici di merito, nello specifico, hanno riconosciuto che...