Home » Newsletter del 18 novembre 2022

Newsletter del 18 novembre 2022

L’ex moglie non perde il diritto all’assegno anche se convive con un altro uomo

Ad affermarlo è la Suprema Corte con una recentissima ordinanza n. 33665, pubblicata il 16 novembre 2022, la quale ha stabilito che la funzione compensativa dell’assegno divorzile non viene meno anche qualora l’ex coniuge avente diritto instauri una nuova convivenza.

Sì all’indicazione di due genitori dello stesso sesso nella carta di identità elettronica della minore

Il Tribunale ordinario di Roma, con ordinanza n. 39385 del 9 settembre 2022, ha ordinato al Ministero dell’Interno (e per esso al Sindaco di Roma) di indicare sulla carta di identità elettronica della minore la qualifica neutra di “genitore” accanto al nome delle due donne riconosciute come madri di una stessa bambina.

Il divorzio redatto da un ufficiale dello stato civile di uno Stato membro non necessita di alcun procedimento ai fini del suo riconoscimento in un altro Stato membro.

Nel febbraio 2018 una donna con doppia cittadinanza, tedesca e italiana, e suo marito, cittadino italiano, avevano dichiarato di voler ottenere lo scioglimento del loro matrimonio, contratto a Berlino nel 2013, secondo la procedura prevista dall’art. 12 del decreto-legge n. 132/2014 che prevede la possibilità di ottenere il divorzio in via stragiudiziale dinanzi all’ufficiale dello stato civile.

Leggi la newsletter completa qui.

Gli ultimi articoli di Giornale